Due alpinisti italiani morti precipitando sul Monte Bianco

L'incidente sul versante francese del massiccio martedì pomeriggio

 

Monte BiancoCOURMAYEUR. Due alpinisti sono morti precipitando sul versante francese del massiccio Monte Bianco nel pomeriggio di ieri.

Si tratta di due italiani di Genova di 56 e 57 anni. I loro corpi sono stati recuperati questa mattina verso le 6.30 dal Peloton de Gendarmerie de Haute Montagne di Chamonix.

Secondo quanto riferito all'Ansa da un portavoce del Pghm, le salme sono state trovate sul versante nord del Mont-Maudit quota 4.100 metri.

"Probabilmente - ha spiegato il portavoce - sono precipitati circa 200 metri più in alto, durante la fase di discesa". L'allarme era scattato nella serata di ieri, martedì 14 luglio: "Verso le 17 avevano avvisato che entro tre ore sarebbero rientrati, poi non hanno più dato notizie".

 

Aggiornamento
Le vittime sono Giuseppe Lorusso e Marco Contri.

 

redazione

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it