.

Ventunenne congolese condannato per documenti falsi

Venerdì era stato arrestato al Traforo del Monte Bianco

 

polizia

Un ventunenne congolese è stato arrestato venerdì dalla polizia per aver mostrato un documento di identità falso ad un controllo effettuato alla frontiera del Monte Bianco. Il documento, un passaporto belga, era stato contraffatto.

Nella stessa giornata di ieri il giovane è stato giudicato con rito direttissimo e condannato a dodici mesi di reclusione.

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2020 Aostaoggi.it