.

Due sciatori multati nel fine settimana dai carabinieri di Breuil Cervinia

I controlli sulle piste proseguiranno per tutta la stagione sciistica

 

Carabinieri

Due turisti stranieri sono stati multati lo scorso fine settimana dai carabinieri di Breuil Cervinia durante alcuni controlli sulle piste da sci del Cervino e del Monte Rosa.

In un caso uno sciatore israeliano ventiseienne è stato sorpreso a sciare fuoripista senza i dispositivi elettronici che aiutano i soccorsi in caso di emergenze. La violazione di questa disposizione della legge regionale sulla sicurezza sugli sci comporta una sanzione da 20 a euro 250. Nell'altro caso un cittadino polacco di 45 anni è stato multato per aver sciato in un tratto di pista chiuso.

«La continua e quotidiana attività di attenta vigilanza e repressione di comportamenti illeciti da parte degli utenti degli impianti sciistici di discesa», fanno sapere i carabinieri della compagnia di Saint Vincent-Chatillon, «proseguirà per tutta la stagione sciistica 2021-2022 a vantaggio della sicurezza e dell’incolumità della vasta platea di turisti, sciatori e dei gestori degli impianti, sia sotto il profilo del rispetto delle fondamentali norme relative alla prevenzione del contagio da Covid-19, sia sotto quello dell’osservanza delle non meno importanti norme che tutelano il corretto esercizio dell’attività sciistica in sicurezza».

 

 

Marco Camilli

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it