.

Appalto scuolabus a Saint-Pierre, chiesto il rito abbreviato

Quattro gli imputati nel processo nato da indagini dei Carabinieri

 

Tribunale di Aosta

Hanno chiesto il rito abbreviato i quattro imputati ad Aosta per il servizio di trasporto taxi-bus gestito dal Comune di Saint-Pierre per gli studenti.

Le accuse sono, a vario titolo, di concorso in abuso d'ufficio e subappalto non autorizzato e riguardano l'ex segretario del Comune di Saint-Pierre Osvaldo Chabod, 60 anni; l'amministratore della società Passengers transport Salvatore Addario, 50 anni, e i titolari di altre due aziende di trasporti e noleggio mezzi, Gabriele Sanlorenzo e Patrick Parleaz, rispettivamente di 44 e 36 anni.

Le indagini sul servizio sono state effettuate dai carabinieri del Nucleo investigativo di Aosta coordinati dalla procura. Il servizio scuolabus è finito anche nelle carte dell'inchiesta Geenna sui condizionamenti della 'ndrangheta che ha coinvolto direttamente il Comune di Saint-Pierre, in seguito sciolto per infiltrazioni mafiose.

Il processo riprenderà il 22 marzo.

 


M.C.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it