.

Sicurezza stradale, nel 2022 già 14 patenti ritirate dai carabinieri in Valle d'Aosta

Tassi alcolemici quasi sempre superiori al doppio del limite di legge

 

Carabinieri

C'è anche un venticinquenne fermato alle 4 di notte a Saint-Vincent alla guida di un autocarro con un tasso alcolico di 2,36 g/l tra le persone sanzionate dall'inizio dell'anno dai carabinieri per guida in stato di ebbrezza.

In questi primi tre mesi del 2022 i militari del Gruppo Aosta impegnati nei controlli, mirati principalmente contro la guida in stato di ebbrezza e l'uso del cellulare alla guida, hanno proceduto al ritiro di quattordici patenti a guidatori (12 in tutto) e guidatrici (2). Praticamente tutti loro avevano un tasso alcolemico che superava almeno del doppio il limite di 0,5 g/l. In un solo caso il valore era inferiore al grammo per litro. Un dato che «fa riflettere sulla pericolosità di chi si pone alla guida dopo aver bevuto», evidenzia il Comando aostano. «Basta poco per compromettere la propria sicurezza e quella altrui: essere troppo stanchi e disattenti, euforici, indecisi, eccessivamente competitivi, sopravvalutare le proprie e l'altrui capacità, guidare sotto l'effetto dell'alcool o di sostanze stupefacenti».

In tre casi il controllo dei carabinieri sul tasso alcolemico è scattato dopo un incidente stradale. Per altrettanti guidatori invece è stata disposta la sanzione massima prevista dal Codice della Strada dopo essersi rifiutati di sottoporsi al controllo.

 

 

Marco Camilli

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it