Maxi furto di rame a Gressan, cinque patteggiamenti

Hanno patteggiato pene fino a 2 anni e sono stati scarcerati

AOSTA. Hanno patteggiato e sono stati scarcerati i cinque uomini arrestati dalla Squadra mobile di Aosta per il maxi furto di rame dal cantiere di Acque Fredde della Pila Spa, il 18 ottobre scorso.

La banda fu fermata dalla polizia mentre si allontanava dal cantiere con tre tonnellate di metallo al termine di una attenta attività di indagine e monitoraggio del sito che già un mese prima era stato "visitato" dai ladri di rame. L'operazione era stata denominata "Oro Rosso 2".

Ioan Bordean e Dumitru Varga, 51 e 42 anni, hanno patteggiato 24 mesi di carcere; Nicolae Apostol (41), un anno e nove mesi; Ioan Calderas e Christen Costantin (33 e 26 anni), venti mesi. Per tutti anche 400 euro di multa.

Al giudice hanno spiegato di aver agito su commissione in cambio di 150 euro.redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it