Indagati di Stella Alpina rinunciano all'interrogatorio sui costi della politica

La Procura di Aosta chiederà il rinvio a giudizio nei prossimi giorni

Mineccia-confe211114AOSTA. I membri della Stella Alpina Dario Comé, ex consigliere regionale, Marco Viérin e André Lanièce, rispettivamente presidente e consigliere segretario attuali del Consiglio Valle, indagati nell'inchiesta sui costi della politica, hanno deciso di disdire l'interrogatorio da loro richiesto previsto oggi.

Per i tre politici la procura chiederà il rinvio a giudizio nei prossimi giorni, come anticipato la scorsa settimana dal procuratore capo Marilinda Mineccia (foto). Attualmente sono indagati per finanziamento illecito di partiti e peculato per l'utilizzo dei fondi pubblici destinati ai gruppi consiliari tra 2008 e 2012.

Nell'ambito della stessa inchiesta sono già stati chiesti 23 rinvii a giudizio (con accuse che vanno dal peculato al finanziamento illecito di partiti alla percezione indebita di contributi pubblici) e 6 archiviazioni.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it