Valle d'Aosta, le banconote da 20 Euro sono le più contraffatte

 

Nel 2014 la Guardia di finanza ha scoperto 276 "pezzi" falsificati

 

AOSTA. E' di 26.025 Euro il controvalore complessivo delle banconote false che la Guardia di finanza di Aosta ha sequestrato nel 2014.

soldi2I "pezzi" più contraffatti, su cui quindi bisogna fare maggiore attenzione, sono quelli da 20: nel corso dell'anno le fiamme gialle ne hanno sequestrati 276. Sono state invece 155 le banconote false da 50 Euro scoperte dai finanzieri, 91 quelle da 100 €, 84 da 10 €, 9 da 200 €, 3 da 5 € e 2 da 500 €.

Sono quattro le "regole" per riconoscere le banconote false, spiegano le fiamme gialle: toccare, guardare, muovere e controllare. Nei tagli grandi è utilizzato un particolare inchiostro variabile sulle cifre che indicano il valore nominale mentre nei tagli più piccoli bisogna controllare la striscia olografica che riporta alternativamente il simbolo dell'euro in colori brillanti e la scritta con il valore nominale.

Ma cosa bisogna fare se si sospetta di essere in possesso di una banconta contraffatta? Ovviamente non può essere spesa, perché si incorre in un reato, bensì deve essere portata in una banca, in posta o alla filiale della Banca d'Italia per verificarne l'autenticità. Solo se la banconota risulta originale l'esibitore viene rimborsato.

 

Elena Giovinazzo

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it