Deve scontare 23 anni, croata arrestata al Monte Bianco

La donna era conosciuta anche con 32 alias

AOSTA. Deve scontare quasi 23 anni di carcere per due cumuli pene la croata che la polizia ha arrestato al Traforo del Monte Bianco.

La donna, Violetta Dordevic di 40 anni, stava entrando in Italia dal Belgio dopo 14 anni di assenza.

La quarantenne parlava bene l'italiano e questo particolare ha insospettito gli agenti che stavano eseguendo il controllo. Dalle impronte digitali è emerso il passato della donna, tra arresti e denunce accumulati dal 1987 al 2000 per reati contro il patrimonio, nonché i suoi 32 alias.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it