Allevatore morto 36 anni fa, spunta una lettera che parla di omicidio

Dietro all'episodio potrebbe nascondersi una brutta storia di errori e silenzi

Tribunale1AOSTA. Albino Laurent, allevatore di 54 anni trovato morto 36 anni fa nella Dora Baltea, sarebbe stato ucciso. A colpi di pietra e con lo scopo di rapinarlo, secondo una lettera che descriverebbe l'assassinio risalente a 16 anni fa su cui ora la Procura sta indagando.

Dopo più di tre lustri i carabinieri hanno rintracciato l'autore che nella missiva indica come responsabili della morte di Laurent due uomini, ormai deceduti, e una donna, ora anziana.

All'epoca il medico legale accertò che l'allevatore di Antagnod morì per annegamento, nonostante alcune incongruenze (ad esempio i vestiti e gli oggetti personali dell'uomo erano asciutti). Il decesso fu classificato come "morte naturale."

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it