Derubano prostituta a Verrayes, due trentenni denunciati dai carabinieri

Dovranno rispondere di concorso in furto aggravato

AOSTA. Due uomini di 30 anni, K.M. e V.D., sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri di Saint-Vincent - Chatillon per aver derubato una prostituta nigeriana a Verrayes.

I fatti risalgono ai primi giorni di dicembre. I denunciati, spiegano i carabinieri, hanno avvicinato la donna e mentre uno la distraeva trattando il prezzo della prestazione sessuale l'altro le ha rubato la borsa. I due, entrambi lituani e residenti a Jovençan, sono fuggiti in auto e hanno fatto perdere le loro tracce tanto che le ricerche condotte subito dopo dai carabinieri non hanno dato esito. Alcuni giorni dopo però la donna li ha notati tornare in zona con la stessa automobile e ha contattato nuovamente il 112. La pattuglia del Nucleo operativo radiomobile intervenuta li ha fermati e denunciati per concorso in furto aggravato.

 

E.G.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it