Tribunale Aosta, tre ex sottosegretari indagati per contributi "a pioggia"

 

Nel mirino anche due ex dirigenti, tutti del Ministero della Giustizia

Tribunale-scriAOSTA. Avrebbero erogato incentivi per la produttività al personale del Tribunale e della Procura di Aosta basandosi "sulla mera presenza in servizio e con una valutazione necessariamente positiva dei dipendenti". Questa l'accusa per cinque ex sottosegretari ed ex dirigenti del Ministero della Giustizia a cui la procura della Corte dei Conti della Valle d'Aosta ha contestato un danno erariale di 242.548 Euro.

Nel mirino della procura contabile sono finiti gli ex sottosegretari Luigi Li Gotti, Giacomo Caliendo e Giuseppe Bernetta e gli ex dirigenti Giuseppe Belsito e Luigi Birritteri. Gli incentivi erogati "a pioggia" riguardano il periodo dal 2007 al 2012.

A causa di un problema riguardante le notifiche l'udienza di oggi è stata posticipata a settembre.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it