"Ha emesso fatture false", Tropiano a processo ad Aosta

 

L'imprenditore è accusato insieme ad un artigiano di 36 anni

AOSTA. Nuovi guai giudiziari per Giuseppe Tropiano, 60 anni. L'imprenditore aostano è accusato di aver emesso fatture false per 42.000 euro in qualità di rappresentante legale della Edilsud con la complicità, secondo l'accusa, di un artigiano di 36 anni, Cesare Raso. Le presunte irregolarità risalgono ai mesi di novembre e dicembre 2007.

Tropiano è imputato per dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti mentre Raso lo è per emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti.

Il processo è iniziato oggi e riprenderà il 24 giugno.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it