Sicurezza stradale, due aostani in carcere

 

Gli ordini di carcerazione eseguiti dalla polizia del capoluogo

AOSTA. Per due uomini residenti ad Aosta già noti alle forze dell'ordine si sono aperte le porte del carcere di Brissogne dopo che la polizia ha eseguito due ordini di carcerazione emessi dalla procura aostana.

Il 44enne A.G., noto per reati di droga, dovrà scontare due mesi e mezzo per essersi rifiutato di sottoporsi ai controlli sull'uso di stupefacenti alla guida mentre il 49enne G.D. sconterà un anno per guida in stato di ebbrezza.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it