Avvocato di Aosta nel mirino della Guardia di finanza per evasione

 

Avrebbe nascosto redditi per 420.000 euro ed evaso l'Iva

guardia-finanza1x250AOSTA. Uno studio legale di Aosta è finito sotto la lente d'ingrandimento della Guardia di finanza per evasione. La verifica fiscale ha portato alla luce redditi che non sarebbero stati dichiarati e operazioni imponibili non registrate tra il 2012 e il 2015.

Le indagini hanno analizzato l'attività dello studio e il tenore di vita dell'avvocato, che non risulta avere beni nelle proprie disponibilità, le sue operazioni bancarie e i movimenti di denaro su conti intestati a terze persone.

I finanzieri contestano la mancata presentazione delle dichiarazioni dei redditi 2012 e 2013 per un totale di 420.000 Euro e, di conseguenza, l'evasione delle imposte sui redditi e dell'Iva (quest'ultima per 90.000 Euro). Per i due anni successivi, "pure essendo ancora oggi nei termini per la presentazione della relativa dichiarazione, lo studio legale non ha comunque registrato operazioni imponibili per 95.000 euro e 21.000 euro di I.V.A.", riferisce la Guardia di finanza.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it