Rapina con pistola tabaccheria a Verona, 40enne arrestato ad Aosta

 

Già assicurati alla giustizia i suoi due presunti complici

vitrani-francescoVERONA. Un quarantenne domiciliato in Valle d'Aosta è stato arrestato su ordine del gip di Verona Laura Donati per una rapina a mano armata compiuta alcuni giorni fa nella città scaligera. La misura di custodia cautelare in carcere è stata eseguita all'alba di sabato scorso dopo "serrate indagini sia in loco che ad Aosta, città quest'ultima dove lo stesso era ritornato, sfuggendo alla cattura".

L'uomo, Francesco Vitrani, originario di Pavia, avrebbe agito in complicità con altre due persone già assicurate alla giustizia. Come spiega la Questura di Verona, il quarantenne avrebbe minacciato con la pistola (una Beretta calibro 9) le due dipendenti della tabaccheria mentre uno dei complici si impossessava del denaro presente in cassa, circa 5.000 Euro. Il terzo uomo coinvolto invece era in attesa all'esterno, alla guida dell'auto su cui sono fuggiti.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it