REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Accusa l'ex di sequestro e poi ritratta: assolto 35enne dominicano

 

L'avvocato difensore: il mio assistito in detenzione per sette mesi

Tribunale2AOSTA. Un trentacinquenne originario della Repubblica Dominicana, Tejada De Jesus, è stato assolto "perché il fatto non sussiste" dall'accusa di aver sequestrato la ragazza con cui conviveva.

L'uomo, residente a Pollein, era stato arrestato dalla polizia nel dicembre 2013 dopo che la ragazza, una ventunenne che voleva troncare la relazione, affermò di essere riuscita a fuggire per chiedere aiuto dopo 26 ore di prigionia.

Agli inquirenti la donna spiegò in un primo momento che il trentacinquenne le impedì di uscire di casa bloccando la porta con un materasso e la minacciò con un punteruolo e una pistola finta. Successivamente la giovane ha ritrattato e il pm Luca Ceccanti ha chiesto l'assoluzione, confermata dal giudice monocratico Davide Paladino.

Per il fatto «il mio assistito era stato un mese in carcere e sei ai domiciliari», ha affermato l'avvocato difensore Davide Meloni.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it