Perseguita l'ex fidanzata, 40enne denunciato dalla polizia di Aosta

 

Per l'uomo è scattato anche il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla donna

AOSTA. La polizia di Aosta ha eseguito un'ordinanza di misura cautelare nei confronti di un quarantenne residente in Lombardia, L.T.M., denunciato per stalking e violenza sessuale nei confronti della ex fidanzata.

La misura vieta all'indagato di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla ex e dai suoi parenti e conoscenti e impone il divieto di dimora in tutti i comuni della Valle d'Aosta e si è resa necessaria per tutelare l'incolumità della donna, fa sapere la Questura.

Il provvedimento è l'epilogo di una serie di violenze, fisiche e verbali, subite dalla ex fidanzata dallo scorso settembre, a seguito della fine della relazione con il quarantenne.
La donna, che aveva trovato occupazione presso una struttura ricettiva della Plaine, è stata più volte molestata, aggredita e minacciata sul posto di lavoro dall'ex compagno il quale, dopo aver assunto alcolici, l'avrebbe anche costretta ad avere rapporti sessuali.
Nei confronti di L.T.M.,  già noto alle forze dell'ordine per precedenti di furto e ricettazione, è scattato anche il divieto assoluto di comunicare con qualsiasi mezzo con la vittima e le persone a lei vicine.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it