Aosta, carabiniere suicida: salma trasferita in camera mortuaria

Per i funerali si attende il nullaosta della procura

AOSTA. E' Stefano Didonna, 45 anni, il carabiniere del Nucleo anti sofisticazioni che questa mattina si è tolto la vita in ufficio, nella sede di Aosta in via Monte Vodice.

Secondo quanto riportato dall'Ansa l'uomo si è tolto la vita sparandosi con la pistola di ordinanza. Il medico legale ha già effettuato la visita esterna sulla salma che è stata trasferita alla camera mortuaria del cimitero del capoluogo valdostano.

La data dei funerali sarà fissata dopo il nullaosta della procura.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it