Evasione, assolto il patron di Interski

 

La società di Paul Mcintosh non ha una "stabile organizzazione" in Valle

AOSTA. Colin Paul Mcintosh, legale rappresentante della società inglese Inter School che si occupa dei soggiorni Intersky in Valle d'Aosta, è stato assolto dall'accusa di omessa dichiarazione dei redditi perché "il fatto non sussiste".

Mcintosh, 64 anni, era accusato di aver evaso le tasse per un importo superiore ai 30.000 euro nel periodo dal 2009 al 2013 dichiarando redditi soltanto nel Regno Unito, Paese con un regime fiscale più "leggero", ed evitando di pagare in Italia la parte di imposte relative alle attività svolte in Valle d'Aosta. Accertamenti illustrati in aula dell'Agenzia delle Entrate, basate sul fatto che la società dell'imputato non aveva una "stabile organizzazione" in Valle, hanno però contestato le conclusioni delle indagini della guardia di finanza.

Il giudice monocratico di Aosta Marco Tornatore ha disposto l'assoluzione richiesta anche dal pm Pasquale Longarini.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it