Non rispetta ordine del Questore di Aosta, tunisino fermato dalla polizia

 

Denunciato un 43enne per tentato furto nel negozio in cui lavora

AOSTA. A causa dei suoi precedenti, tre mesi fa si era visto negare il rinnovo del permesso di soggiorno in Italia con conseguente ordine di abbandonare il territorio nazionale entro quindici giorni. Sabato scorso però M.M., un tunisino di 43 anni, è stato individuato dalla polizia durante un controllo sul territorio. Per non aver rispettato il provvedimento del Questore di Aosta l'uomo è stato accompagniato al Cie di Torino da dove partirà per tornare nel Paese di origine.

Nel fine settimana gli agenti della Questura aostana hanno anche denunciato un uomo di 43 anni domiciliato a Torino e originario della Romania, M.I., per furto aggravato ai danni di un supermercato della plaine. Nella notte il 43enne, approfittando del lavoro di manutentore, ha provato ad appropriarsi di alcuni oggetti di modesto valore. Davanti ai poliziotti, chiamati dall'addetto alla sicurezza, l'uomo ha confessato e restituito la refurtiva.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it