Era ricercato dalla procura di Genova, arrestato al Monte Bianco

 

Il 27enne deve scontare una condanna a 4 anni

COURMAYEUR. Un giovane di ventisette anni è finito in carcere a Brissogne in esecuzione di un ordine di carcerazione della Procura di Genova. L'arresto è scattato dopo un controllo della polizia di frontiera su un pullman in entrata in Italia attraverso il tunnel del Monte Bianco.

Il giovane viaggiatore, un cittadino marocchino, agli agenti ha mostrato un permesso di soggiorno alterato e intestato ad un'altra persona. Da controlli più approfonditi è risultato essere il destinatario di un mandato di cattura per esecuzione pena relativo ad una condanna a 4 mesi di reclusione e 18.000 euro di multa.

L'arrestato, riferisce la Questura di Aosta, è noto anche con numerosi alias e conta precedenti di polizia tra i quali detenzione e spaccio di stupefacenti.

 

C.R.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it