Furto in supermercato di Aosta, trentenne patteggia otto mesi

 

Scarcerato, ha l'obbligo di firma

AOSTA. Amine Ouardighi, il trentenne marocchino arrestato lo scorso martedì per furto in un supermercato di Aosta, ha patteggiato otto mesi di reclusione e una multa di 80 euro nel processo per direttissima.

L'uomo aveva nascosto in un borsone vari prodotti del valore di un centinaio di euro - dagli alimenti ai prodotti per l'igiene - e si era allontanato dal negozio senza pagare. E' stato fermato poco dopo dagli agenti della polizia locale e arrestato. Al giudice ha spiegato di aver agito per necessità poiché disoccupato.

Il trentenne aveva già ricevuto un foglio di via dal capoluogo regionale e per non aver rispettato tale provvedimento il giudice D'Abrusco lo ha condannato a due mesi. E' stato scarcerato e sottoposto all'obbligo di firma.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it