Controlli al traforo del Monte Bianco: in manette due albanesi

 

Arrestato anche un 28enne condannato a scontare 3 anni e 6 mesi

AOSTA. Due cittadini albanesi di 42 e 28 anni sono stati arrestati dalla polizia dopo un controllo su un bus di linea al traforo del Monte Bianco.

Il primo non ha rispettato un decreto di espulsione, con divieto di ritorno nell'area Schengen per tre anni, emesso dal presidente della Regione Valle d'Aosta nel gennaio 2015. Il più giovane invece era destinatario di un ordine di carcerazione che il Tribunale di Perugia ha emesso nel novembre 2016 per una pena da scontare di 3 anni e 6 mesi per ricettazione e riciclaggio.

Il 42enne è stato messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa di giudizio mentre il 28enne è stato tradotto presso il carcere di Brissogne.

 

E.G.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it