Giovane coppia denunciata per tre scippi in bassa Valle

 

I carabinieri decrivono l'uomo e la giovane come "malfattori determinati"

AOSTA. I carabinieri di Verrès sono riusciti a dare un volto ed un nome agli scippatori che lo scorso mese a Verrès e Donnas hanno derubato tre anziane. I militari dell'Arma, grazie ad una complessa indagine, sono risaliti all'automobile usata dai criminali per scappare e quindi ai sospetti responsabili degli scippi: si tratta di un uomo di 30 anni, M.S., e di una giovane di 25, B.L., entrambi residenti in media Valle ed ora denunciati a piede libero.

Portafogli, cellulari, assegni, documenti, effetti personali e la restante refurtiva è stata recuperata.

Come sottolineano i carabinieri, "i malfattori, seppur giovani ed incensurati, si sono dimostrati particolarmente determinati nel commettere il crimine, tanto che in un episodio hanno perseverato nel portare a termine il furto nonostante il tentativo di resistenza" dell'anziana vittima.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it