REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Confiscati i due appartamenti di Quart della famiglia Nirta

 

Gli immobili passano all'Agenzia nazionale dei beni confiscati alla criminalità organizzata

QUART. E' stato eseguito ieri lo sfratto dei due appartamenti situati nel comune di Quart confiscati a Giuseppe Nirta, condannato per traffico internazionale di droga. La famiglia ha consegnato le chiavi e le serrature sono state successivamente sostituite. Gli immobili, ritenuti frutto dell'attività illecita, saranno gestiti dall'Agenzia nazionale dei beni confiscati alla criminalità organizzata che dovrà decidere come riutilizzarli.

Con sentenza di due anni fa la Cassazione aveva reso definitiva la confisca.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it