Torinese morto ad Aosta, possibile overdose

 

Attesa per l'esito degli esami tossicologici

AOSTA. Saranno gli esami tossicologici e istologici a portare maggiore chiarezza sulle cause di morte di Michele Di Geronimo, 45enne di Torino deceduto nella notte tra sabato e domenica scorsi in casa di amici al quartire Cogne di Aosta.

L'autopsia non ha fatto emergere patologie che avrebbero potuto provocare il decesso. Una delle ipotesi ancora valide è quella della morte per overdose anche se i carabinieri, che si occupano dell'indagine, non hanno trovato sostanze stupefacenti.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it