Svaligiavano case e postavano foto su Facebook: sgominata banda di ladri

 

Cinque ordinanze di custodia per altrettanti albanesi. Colpivano il Nord Italia inclusa la Valle d'Aosta

AOSTA. Razziavano case e ville e durante il raid scattavano foto ricordo dei luoghi e le postavano sui profili Facebook. Anche grazie a questa abitudine i carabinieri di Verbania hanno smantellato una banda dedita ai furti in abitazione ritenuta responsabile di 52 "colpi" messi a segno nel Nord Italia tra le province di Verbania, Lecco e Bergamo e in Valle d'Aosta.

Cinque le ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse nei confronti dei sospetti componenti del solidalizio criminale, tutti albanesi e di età compresa tra i 20 e i 43 anni, alle quali si aggiungono due obblighi di dimora.

Nei mesi di indagine i carabinieri hanno scoperto che la banda si riuniva in un bar della Brianza per concordare dove agire. I furti venivano messi a segno in orario serale o notturno e i ladri sceglievano abitazioni senza nessuno all'interno.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it