Truffa anziano invalido promettendo aumento pensione: arrestato torinese

 

Pensava di riscuotere 1000 euro e invece si trova davanti i carabinieri

SAINT-VINCENT. Per convincere un anziano invalido a consegnargli del denaro si era finto un dipendente Inail e aveva prospettato la possibilità di rivalutare la pensione. Vincenzo Mulé, torinese di 50 anni, è stato arrestato dai carabinieri di Châtillon /Saint-Vincent in flagranza di reato per truffa.

L'uomo si era presentato vestito di tutto punto a casa dell'anziano, residente in Bassa Valle, dicendo di lavorare per l'Inail e di poter aumentare la pensione percepita a fronte del pagamento di una somma di denaro. L'anziano è stato così convinto a pagare una prima tranche di 400 euro ed a fissare un altro appuntamento per consegnare altri 1000 euro. La seconda volta tuttavia l'uomo si è trovato di fronte i carabinieri che erano stati allertati dalla figlia dell'anziano. Quest'ultimo aveva infatti raccontato alla donna dell'incontro con il sedicente dipendente Inail e lei, insospettita, si era rivolta alle forze dell'ordine.

 

redazione

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it