REGIONALI   SPECIALE ELEZIONI  COMUNALI

Richiedente asilo condannato a due anni per spaccio

 

Era stato sorpreso a cedere droga a minorenne alla stazione di Aosta

AOSTA. Arrestato lo scorso mese di gennaio di spaccio di stupefacenti, un cittadino del Gambia di 25 anni è stato condannato a due anni di reclusione e 3.000 euro di multa.

Il giovane, un richiedente protezione internazionale ospite da un anno di una cooperativa, era stato sorpreso a cedere della marijuana ad un minorenne nei pressi della stazione ferroviaria di Aosta. Era stato trovato in possesso di 46 dosi di stupefacente ed altra droga era stata rinvenuta in un trolley nella sua stanza, insieme a 1000 euro in contanti.

Il suo avvocato, Andrea Urbica, ha annunciato ricorso in appello.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it