Furto con spaccata alla Mafer: in manette un 37enne

 

L'uomo ha anche tentato di scappare gettandosi nella Dora

AOSTA. Non è bastato il tentativo di gettarsi nella Dora ad un uomo di 37 anni per sfuggire all'arresto per il furto con spaccata ai danni della Mafer di Charvensod questa notte. In manette, per mano dei carabinieri della Radiomobile di Aosta e dei colleghi della stazione di Saint-Pierre, è finito 37enne residente nel Torinese accusato del "colpo" messo a segno insieme ad altri malviventi.

I ladri hanno infranto la vetrina del punto vendita utilizzando una grossa pietra e portato via motoseghe e altro materiale per un valore di circa 10.000 euro. I militari dell'Arma sono intervenuti grazie ad una segnalazione. La refurtiva è stata trovata nei pressi della pista ciclabile vicino al negozio mentre l'uomo, dopo il tentativo di fuggire attraverso il corso d'acqua, è stato fermato in via I Maggio.

La refurtiva è stata restituita ai proprietari e il 37enne è stato condotto in caserma in attesa della decisione dell'autorità giudiziaria. Intanto continuano le indagini per inviduare gli altri responsabili.

 

Marco Camilli

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it