Bambino morto in piscina ad Aosta: probabile annegamento

 

Nulla osta del pm al trasferimento della salma in Marocco

AOSTA. Mohssine Ezzamal, il bambino di 8 anni morto lo scorso venerdì alla piscina comunale di Aosta, è deceduto per "probabile annegamento" secondo quanto riportato dal medico legale Mirella Gherardi che ha effettuato l'autopsia.

Il pm Luca Ceccanti ha dato il nulla osta per il trasferimento della salma nel Paese di origine della famiglia, il Marocco, dove si svolgerà la cerimonia funebre. E' stato anche aperto un fascicolo per omicidio colposo al momento senza indagati.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it