In 500 a Fénis per un'esercitazione della protezione civile

Pin It

Protezione civileFENIS. Dal 13 al 15 settembre a Fénis si svolgerà l'esercitazione della protezione civile che prevede prove di evacuazione, uso dei droni e una simulazione di ricerca di persona scomparsa. Sono attesi circa 500 volontari dell'Associazione nazionale Alpini e delle strutture di protezione civile del Nord Ovest.

Il campo base durante i tre giorni sarà collocato nell'area Tsanté de Bouva. La giornata di sabato sarà quella centrale. Sarà simulata un'allerta nel villaggio di Pléod che porterà all'evacuazione di una ventina di persone. I droni saranno utilizzati per diffondere il messaggio di allarme sul centro abitato. L'esercitazione prevede la convocazione dell'Unità di crisi e l'attivazione del Centro operativo comunale.

Domenica mattina inoltre è prevista una cerimonia con la deposizione di due corone ai piedi dei Monumenti ai caduti situati nel capoluogo ed a Chez Sapin. In chiusura di mattinata, in occasione dei discorsi delle autorità, sarà presentato il nuovo Nucleo Aib (antincendio boschivo) della sezione valdostana dell'Ana.

 

 

 

redazione

 

 

 

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it