.

Sarre, il 29 settembre inizia la raccolta "porta a porta" dei rifiuti

SARRE. I residenti a Sarre stanno ricevendo i nuovi cassonetti per la raccolta dei rifiuti "porta a porta".

E' recente la decisione di introdurre il nuovo sistema in alcune frazioni con l'obiettivo di aumentare la percentuale di raccolta differenziata e di migliorarne al contempo la qualità.

Il "porta a porta" inizierà il 29 settembre. Entro questa data saranno rimossi i tradizionali cassonetti stradali e le famiglie riceveranno i nuovi mastelli privati (giallo per la carta, bianco/grigio per la plastica, arancione per vetro ed alluminio, verde per l'indifferenziato) da esporre in strada nei giorni e negli orari specificati per essere svuotati.

Insieme ai nuovi contenitori alle famiglie viene consegnato un memorandum con le informazioni sui giorni di raccolta e sulle modalità di conferimento dei materiali. Per eliminare tutti i dubbi la ditta Quendoz che gestisce il servizio ha attivato un numero verde (800 778797) a cui è possibile rivolgersi anche per il ritiro gratuito a domicilio degli ingombranti, altrimenti conferibili presso gli ecocentri.

Coloro che hanno ancora poca dimestichezza con la raccolta differenziata possono inoltre trovare informazioni sul sito internet di Quendoz.

 

Elena Giovinazzo

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it