.

Prevenzione danni causati da animali selvatici, più tempo per chiedere i contributi regionali

Allevatori e agricoltori hanno tempo fino al 30 aprile per fare domanda in Regione

 

BoviniAOSTA. Si allunga di un mese la finestra utile per presentare in Regione la richiesta di contributo per le misure di prevenzione dei danni alle produzioni agricole e al patrimonio zootecnico causati da animali selvatici. Il governo valdostano ha infatti prorogato dal 31 marzo al 30 aprile i termini per richiedere l'aiuto economico.

Per gli agricoltori la misura contribuisce alle spese sostenute per l'acquisto di recinzioni, repellenti olfattivi o naturali, shelter, sistemi acustici o visivi.

Per gli allevatori con almeno 10 capi iscritti all'anagrafe regionale il contributo riguarda l'acquisto di recinzioni metalliche, dissuasori faunistici e cani da guardiania.

Per coloro che possiedono almeno 100 capi di ovini e/o caprini il sostegno economico vale anche per l'assunzione di un pastore salariato che garantisca la sua presenza stabile in alpeggio durante il periodo di monticazione.

 

 

redazione

 

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it