Oggi è il

Crisi in Regione Valle d'Aosta, accordo a 4 per formare un nuovo governo

  • Pubblicato: Giovedì, 08 Novembre 2018 08:01

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


A Uv, Uvp, Alpe e Rini cercano altri alleati per «costruire un governo solido»

Consiglio regionale

AOSTA. «Costruire una proposta di governo solida per ridare slancio alla nostra regione e alla sua autonomia». Con questo obiettivo i gruppi di Union Valdôtaine, Union Valôtaine Progressite, Alpe e gruppo misto (Emily Rini) annunciano in una nota di essere «pronti ad aprire un confronto».

Le dimissioni degli assessori Chantal Certan (Alpe) e Stefano Borrello (Sa-Pnv-Ac) arrivate ieri insieme a quelle dell'intero ufficio di presidenza del Consiglio regionale e di alcuni componenti delle commissioni consiliari hanno sancito «la fine della Giunta Spelgatti», affermano in una nota congiunta i quattordici consiglieri appartenenti ai quattro gruppi.

«Ora, è necessario ripartire da basi più solide, da un'analisi lucida della situazione e dalla condivisione di ideali, metodi e obiettivi. La Valle d'Aosta necessita di una proposta politica ed amministrativa che la ponga in grado di affrontare i problemi urgenti e di programmare il futuro». I quattro gruppi concludono la nota spiegando di essere «consapevoli della gravità del momento e decisi a farsi carico delle responsabilità derivanti dalla gestione della cosa pubblica».

 

E.G.

Altre news di politica

Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075