Oggi è il

È battaglia di numeri sull'andamento della Skyway Monte Bianco

  • Pubblicato: Venerdì, 08 Febbraio 2019 11:09
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Pin It

Skyway Monte BiancoAOSTA. Il numero di biglietti venduti e quindi di incassi della Skyway Monte Bianco sono crollati: lo ha denunciato Roberto Cognetta (Mouv') durante l'ultimo consiglio regionale esprimendo «preoccupazione» per la situazione dell'impianto di Courmayeur.

Nel confronto dei dati Cognetta ha riferito che si è passati da «158.000 biglietti venduti nei primi sei mesi di apertura (tra giugno e dicembre 2015, ndr) a 236.000 biglietti nel 2016 e poi a 65.000 nei primi sei mesi del 2018: un decremento del 62 per cento circa tra i primi sei mesi di apertura e la prima metà del 2018. Lo stesso vale per gli incassi e per il numero di persone trasportate», ha aggiunto il consigliere. Uno dei problemi, ha sostenuto Cognetta, è l'incapacità di Skyway di promuoversi nel modo giusto.

Secondo l'assessore ai trasporti, Luigi Bertschy, non c'è invece alcun motivo di allarme e il calo evidenziato è frutto di un'errata interpretazione dei dati. «L'attività della società va letta sull'anno ed il raffronto va fatto tra periodi uguali perché primo e secondo semestre sono diversi. I dati del secondo semestre 2018 dimostrano che la società sta andando bene, in linea, e che il fatturato (5,7 milioni) è stato superiore al 2017». L'assessore ha confermato che «esistono degli scostamenti da un anno all'altro, ma la frequentazione dell'impianto può dipendere anche dalle belle giornate».

Cognetta ha evidenziato però che «c'è stato un aumento del costo del biglietto che ci ha di conseguenza portato ad un risultato meno peggiore di quello che sembrava. E comunque il numero di persone è diminuito, al di là della stagionalità». Secondo il consigliere di Mouv' inoltre esiste il problema delle «persone che hanno usufruito del trasporto senza biglietto».

La risposta di Skyway
In una nota anche Skyway ha replicato al consigliere Cognetta sottolineando i «risultati positivi dell'estate 2018 e dei primi mesi dell'inverno 2018/19». La società afferma che la scorsa estate «è stata la seconda migliore di sempre» e che «nell'ultimo anno si sono registrati 2 record di presenze stagionali» il 15 agosto e l'1 gennaio. Nonostante la stagione invernale rappresenti una minor parte del fatturato dell'azienda, da novembre 2018 ad oggi si registra un +60% degli incassi rispetto all'anno precedente».





 

E.G.

 

 




 

 

Altre news di politica

Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075