P.A., firmata la circolare che dimezza permessi e distacchi sindacali

ROMA. Il ministro della Pubblica amministrazione, Marianna Madìa, ha firmato mercoledì scorso la circolare con cui si rende operativo il dimezzamento dei distacchi e dei permessi sindacali nella Pa, contenuto nel decreto di riforma della pubblica amministrazione.

Nella nota diffusa dal ministero si legge che le amministrazioni pubbliche e i sindacati hanno tempo fino al primo settembre per adeguarsi e che queste misure sono finalizzate "alla razionalizzazione ed alla riduzione della spesa pubblica". Il taglio non si applicherà alle Rappresentanze sindacali unitarie né alle "Forze di Polizia ad ordinamento civile e il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco".

La circolare allegata precisa che entro il 31 agosto "tutte le associazioni sindacali rappresentative dovranno comunicare alle amministrazioni la revoca dei distacchi sindacali non più spettanti. Il rientro nelle amministrazioni dei dirigenti sindacali oggetto dell'atto di revoca avverrà nel rispetto del contratto collettivo nazionale quadro sulle prerogative sindacali, nonché delle altre disposizioni di tutela".

 

 

C.R.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it