I principali provvedimenti della Giunta regionale della Valle d'Aosta del 12 settembre 2014

Concessi 382mila euro di contributi al Comune di Aosta per l'emergenza abitativa

 

AOSTA. La Giunta regionale della Valle d'Aosta ha approvato nella riunione di oggi le modalità di accesso e di utilizzo della rete wi-fi regionale, per il collegamento ad internet da parte di residenti e turisti sul territorio della Valle d'Aosta.

Su proposta dell'assessorato alle Attività produttive sono stati concessi contributi a favore di imprese industriali e artigiane e al Consorzio artigiani e piccole imprese, per un totale di 488mila euro, che saranno erogati attraverso l'utilizzo delle risorse finanziarie del fondo di dotazione della gestione speciale presso la Finaosta.

Per l'assessorato Istruzione e Cultura è stato deliberato un finanziamento straordinario di 92mila euro al Liceo classico, artistico e musicale di Aosta per il funzionamento della sezione musicale e della sezione ad opzione bilingue,  per l'anno scolastico 2014/2015.
E' stata approvata anche l'erogazione di un contributo di 12mila euro alla Fondazione Maria Ida Viglino per la cultura musicale per l'organizzazione del Corso di direzione di banda.

Su proposta invece dell'assessorato alle Opere pubbliche, la Giunta ha concesso al Comune di Aosta un contributo di 382mila euro per la copertura dell'80 per cento del canone di locazione e delle spese accessorie, sostenute fino al 30 settembre 2014, per locare alloggi privati assegnati a nuclei familiari riconosciuti in emergenza abitativa.
Inoltre è stata approvata una convenzione, di durata triennale, tra la Regione, Fondazione Montagna Sicura e AINEVA-Associazione Interregionale Neve e Valanghe per iniziative di collaborazione negli ambiti della formazione e della divulgazione in materia di nivologia e valanghe.
Infine per quel che riguarda l'assessorato Turismo, Sport, Commercio e Trasporti è stata deliberata l'organizzazione di un corso di abilitazione per l'esercizio della professione di guida turistica, da tenersi nell'autunno-inverno 2014/2015, con 30 posti disponibili ed è stata decisa l'erogazione, alle società di trasporto pubblico locale con autobus, della quota rimborsata dallo Stato, pari a 97mila euro, relativa alla copertura per l'anno 2009 della totalità dei maggiori oneri derivanti dal rinnovo dei contratti collettivi nazionali di lavoro.

 

redazione

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it