I principali provvedimenti approvati dalla Giunta regionale della Valle d'Aosta

Pin It

Approvato il protocollo Covid-19 per le biblioteche del sistema valdostano

 

Palazzo regionale

AOSTA. La Giunta regionale della Valle d'Aosta nella riunione di oggi ha determinato, a decorrere dal 1° settembre 2020, il fabbisogno di personale amministrativo e tecnico dell'organico delle Istituzioni scolastiche ed educative dipendenti dalla Regione per l’anno scolastico 2020/2021.

Su proposta dell'assessorato alle Finanze, Attività produttive e Artigianato la Giunta regionale ha concesso un contributo di 2.224,09 euro a un'impresa industriale di Morgex per la partecipazione alla fiera ISPO 2020 – Monaco di Baviera e per la progettazione e la realizzazione di una nuova campagna pubblicitaria.

Su proposta dell'assessore agli Affari europei, Politiche del lavoro, Inclusione sociale e Trasporti la Giunta regionale ha approvato l'onere a carico della Regione per l'istituzione di un servizio di taxi-bus, nella stagione estiva per gli anni 2020-2022, nella misura del 70% della spesa complessiva, per un importo massimo complessivo pari a 28.636,35 euro, quale somma da corrispondere al Consorzio turistico Val d'Ayas Monte Rosa, capofila per la stagione 2020, al Consorzio Cervino turismo, capofila per la stagione 2021 e al Consorzio Gressoney Monte Rosa, capofila per la stagione 2022.
Il Governo regionale, al fine di consentire la ripresa delle attività produttive tenendo conto dell'andamento dell'epidemia e della tutela della salute dei lavoratori e degli utenti e di accompagnare, in sicurezza, la ripartenza dell'intero sistema produttivo valdostano ha approvato inoltre il protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 in relazione allo svolgimento in sicurezza dei servizi erogati dalle biblioteche del sistema valdostano. Il Governo ha poi sostituito il protocollo Covid-19 per l'attività dei rifugi alpini per consentire anche ai rifugi d'alta quota la possibilità di usufruire dello spazio esterno per i tavoli laddove possibile.

Su proposta dell'assesorato alle Opere pubbliche, Territorio ed Edilizia residenziale è stata approvata una bozza dell'atto di intesa con l'Amministrazione comunale di Arvier per la realizzazione dei lavori di sistemazione della strada regionale n. 25 della Valgrisenche tra il km 0+580 ed il km 0+650, in corrispondenza del ponte sulla Dora di Valgrisenche in Comune di Arvier. Successivamente al raggiungimento dell’intesa si provvederà all’approvazione del progetto definitivo.
L'Esecutivo inoltre, ai sensi della legge regionale 6 aprile 1998, n. 11, ha approvato la variante e la revisione della cartografia degli ambiti inedificabili dei terreni sedi di frane, di fenomeni di trasporto in massa sui torrenti Septumian e Cretaz e a rischio di inondazioni, nonché la variante alla relazione tecnica e alla disciplina d'uso, adottate dal Comune di Chambave il 27 dicembre 2019.
Il Governo della Regione ha anche deliberato la correzione di alcuni punti della variante sostanziale generale al piano regolatore comunale vigente del Comune di Saint-Pierre.

Su proposta dell'assessore alla Sanità, Salute e Politiche sociali la Giunta regionale ha preso atto dell'Accordo approvato il 15 maggio 2020 tra Regione autonoma Valle d'Aosta, le organizzazioni sindacali dei farmacisti (Federfarma e Assofarm) e l'Azienda USL Valle d’Aosta, per l'avvio del progetto Farmacia dei servizi. La spesa complessiva stimata per le suddette attività risulta di 95.134 euro per il 2020 e di 241.001 euro per il 2021.

Infine su proposta dell'assessorato al Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali è stato concesso per l'anno 2020, un contributo  di 11.977,28 euro a favore dell'Associazione Cronometristi della Valle d'Aosta per l’acquisto di apparecchiature necessarie allo svolgimento dell’attività di cronometraggio.
L'Esecutivo ha anche autorizzato, per l'anno 2020 l’acquisizione del servizio di organizzazione della documentazione archeologica e dei materiali afferenti al sito di Saint-Martin-de- Corléans nell'ambito dell'intervento denominato Parco archeologico e Museo dell’Area megalitica di Saint-Martin-de-Corléans, Piano Stralcio Cultura e turismo, finanziato dal Fondo per lo Sviluppo e la Coesione (FSC) 2014-20, mediante l’avvio di un affido per un importo presunto di 107.751 euro.

 

redazione

 

 

AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it