Disegno di legge n. 60, Rini: il provvedimento arriva in estremo ritardo

Pin It

La presidente del Consiglio Valle boccia la 'filosofia di fondo di dare poco a tutti'

 

Emily RiniAOSTA. "Questo è un disegno di legge di cui non condividiamo la filosofia di fondo, che è quella di dare poco a tutti". Così la presidente del Consiglio regionale, Emily Rini, intervenendo oggi durante la discussione generale sul disegno di legge n. 60.

"Prendiamo le distanze da questo modo di fare. La nostra filosofia sarebbe stata quella di dare molto di più a chi ne aveva veramente bisogno", ha dichiarato Rini aggiungendo che "questo disegno di legge arriva con un ritardo estremo e tutti coloro che sono stati obbligati a chiudere o ridurre le loro attività ne pagheranno le conseguenze, e questo ci preoccupa".

"Le nostre priorità - ha affermato l'esponente del gruppo Pnv-Ac-Fv e coordinatrice regionale di Forza Italia - sono quelle di aiutare le attività che hanno patito di più: gli albergatori, in primis, che sono una categoria veramente provata, i commercianti, il popolo delle partite Iva e dei professionisti e il mondo delle associazioni sportive dilettantistiche attorno al quale ruota tutta un'economia".

 

redazione

 

 

AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Jr. Ennio Pedrini /  Direttore editoriale Marco Camilli  /  Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005  /  P.IVA 01000080075
© 2020 Aostaoggi.it