Regione, al via gli incontri per formare la nuova maggioranza

Nella sede dell'Union Valdôtaine un primo confronto tra gli autonomisti

 

Sede UVAOSTA. Nella sede di avenue des Maquisards ad Aosta sono incominciati gli incontri tra le forze politiche per trovare un accordo che conduca alla formazione della nuova maggioranza in Consiglio regionale.

Se le ipotesi emerse subito dopo il voto troveranno conferma, la maggioranza - e quindi il prossim governo regionale - sarà composta da autonomisti e progressisti.

I primi confronti si sono svolti proprio tra gli autonomisti. L'Union, secondo movimento per numero di voti alle elezioni della scorsa settimana con 7 seggi, ha tenuto un primo incontro con Alliance Valdôtaine e Stella Alpina (che contano 4 consiglieri regionali) e con Vallée d'Aoste Unie del Mouv' e di VdA Ensemble (3 consiglieri). Martedì è previsto un altro incontro prima della riunione con i rappresentanti del Progetto Civico Progressista (7 consiglieri) e le anime che lo compongono, in primis Rete Civica e Partito Democratico.

 

 

M.C.

 

 

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it