Expo VdA, il Movimento 5 stelle vota con UV e Stella Alpina

Stando al ddl approvato recentemente dall'Esecutivo valdostano, la società si dovrà occupare di gestire la partecipazione della Valle d'Aosta all'Expo 2015 di Milano e sarà attiva fino a fine 2017.

La proposta in Commissione ha incassato il voto contrario di Alpe e del PD. Il capogruppo dei 5 stelle Stefano Ferrero ha motivato il voto con UV e Stella Alpina spiegando che «lì dentro ci saremo noi e se qualcuno farà un errore ne usciremo». «L'Expo è l'unica chance per rilanciare il turismo della Valle d'Aosta e la nuova società non sarà un carrozzone».

Di tutt'altro parere Alpe che ritiene "totalmente inopportuna e fuori luogo la costruzione dell'ennesima scatola costosa e inutile, dal momento che il ruolo affidato alla nuova società può essere assolutamente svolto dalle strutture esistenti dell'Assessorato regionale al turismo. Inoltre, l'iter legislativo è stato precipitoso e affrettato, anche in considerazione del colpevole ritardo del governo regionale nell'affrontare il dossier Expo", accusa il movimento.

 

M.C.

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it