.

Sette disegni di legge all'esame del Consiglio Valle

L'assemblea è convocata il 25 e 26 maggio

 

Consiglio regionale

Il Consiglio regionale della Valle d'Aosta torna a riunirsi questa settimana, il 25 e 26 maggio, con una situazione di impasse politica che appare ancora lontana dalla soluzione. 

All'ordine del giorno figurano sette disegni di legge. Uno di questi è il testo sulla riorganizzazione del servizio idrico integrato che è stato rivisto durante il passaggio in Commissione dopo il parere negativo degli enti locali. L'aula esaminerà inoltre il ddl del rendiconto 2021 della Regione e il ddl di variazione del bilancio di previsione.

In discussione risultano inoltre diversi atti tra i quali quelli riferiti ai bilanci del Consiglio regionale e numerose interrogazioni e interpellanze da parte dei quattro gruppi di opposizione.

In chiusura di lavori saranno affrontate sei mozioni su temi diversi come la sede del giudice di pace, i mutui per l'edilizia residenziale, l'endometriosi e i corsi di base sull'agricoltura di autoconsumo.

 

 

C.R.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2021 Aostaoggi.it