Elezioni, Italia Viva Valle d'Aosta: servono candidati in sintonia con la linea Draghi

«I parlamentari valdostani potrebbero essere decisivi nel fare la differenza tra Mario Draghi e Giorgia Meloni»

 

Elezioni

Ripartire dal sostegno espresso a Mario Draghi da tanti sindaci valdostani per individuare i candidati parlamentari della Valle d'Aosta dell'area autonomista, progressista e di Centro: è l'invito rivolto da Italia Viva Valle d'Aosta in vista delle elezioni del 25 settembre prossimo.

Deputato e senatore candidati per il collegio uninominale della Valle d'Aosta da movimenti autonomisti e regionalisti con riformisti, progressisti e di Centro dovrebbero essere, secondo IV, «in sintonia con la linea Draghi: la sola, grazie alla credibilità dell'attuale Presidente del Consiglio, che potrà garantire di proseguire l'iter del PNRR che ha visto destinati 235 miliardi al nostro Paese, e quindi importanti risorse anche per la nostra Regione».

«Occorre fare scelte che guardino alla prospettiva che i nostri futuri Parlamentari, specie al Senato, potrebbero essere decisivi nel fare la differenza tra Mario Draghi e Giorgia Meloni», aggiunge il partito.



redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2023 Aostaoggi.it