Italicum, la maggioranza riparte da un vertice

Stasera confronto nella coalizione, in attesa della risposta di Berlusconi a Renzi

La settimana politica si apre con i riflettori accesi sulla riforma della legge elettorale. Un tema che sarò affrontato questa sera in un vertice di maggioranza che era stato tra l'altro sollecitato al premier Matteo Renzi dal leader del Nuovo Centrodestra Angelino Alfano.

Più del confronto interno alla maggioranza, a tenere banco è però il serrato dialogo in corso tra Renzi e il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi. Il pranzo della settimana scorsa a Palazzo Chigi era stato inquadrato come l'occasione scelta da Renzi per porre un aut aut al Cavaliere: accettare le modifiche alla legge elettorale approvata alla Camera e in attesa dell'esame del Senato o acconciarsi a fare da spettatore rispetto a un nuovo possibile asse tra Pd e Movimento 5 Stelle sul cosiddetto "Italicum".

Berlusconi, finora, ha preso tempo. E secondo alcuni retroscena giornalistici Renzi sarebbe disposto a concedergliene un altro po', rimandando il via libera alla legge elettorale alla primavera del 2015.

 

Clara Rossi

Pin It
© 2020 Aostaoggi.it