.

Elezioni, VdA Aperta: due emendamenti al Dl Aiuti bis per abbassare l'Iva sul pellet

Proposte per ridurre l'Iva sul pellet al 10% e, temporaneamente, portarla fino al 5%

 

Pellet

Due emendamenti sono stati presentati al Dl Aiuti bis per abbassare l'Iva sul pellet e contrastare almeno in parte gli aumenti dei prezzi dell'ultimo periodo.

I due emendamenti sono annunciati dalle candidate parlamentari della lista Valle d'Aosta Aperta Erika Guichardaz e Daria Pulz che spiegano di aver promosso «per il tramite della deputata Elisa Tripodi», del M5s, «il deposito da parte dei Senatori del M5S - in particolare, ringraziamo il Senatore Fenu - di due emendamenti rispetto al DL aiuti bis».

Uno degli emendamenti, se approvato, ridurrebbe l'Iva sul pellet dal 22% al 10% mentre la seconda proposta porterebbe in via temporanea l'Iva al 5%.

«La crisi energetica - si legge in una nota - sta avendo delle ricadute anche sui prezzi del pellet e la situazione sta diventando sempre più drammatica, soprattutto nelle zone di montagna dove il riscaldamento è necessario non solo in inverno. Assistiamo ad un aumento del prezzo sul mercato, rispetto ai pre-stagionali degli anni scorsi, di ben tre volte superiore(da 4 a 12 euro). Servono risposte urgenti da parte del Governo che intervenga nell’immediato sui prezzi».

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it