Il Consiglio Valle approva un impegno per ridurre le bollette elettriche

Approvata una mozione per proporre una norma di attuazione che elimini dalla bolletta gli oneri di trasporto e sistema

 

Consiglio regionale

Il tema dei rincari energetici è stato affrontato oggi pomeriggio dal Consiglio regionale della Valle d'Aosta con una lunga discussione terminata con l'approvazione a larga maggioranza di una mozione per introdurre delle misure strutturali a favore di cittadini e imprese.

Il testo approvato con 31 voti a favore e 3 astenuti (Pcp e Pla), presentato da FI ed emendato su proposta della giunta regionale, impegna il governo valdostano a definire nel più breve tempo possibile una proposta di norma di attuazione che, in Valle d'Aosta, disponga la soppressione dalla bolletta elettrica della componente tariffaria a favore dello Stato, relativa agli oneri di trasporto e di sistema. La mozione inoltre impegna ad avviare un percorso nella Commissione consiliare competente finalizzato al reperimento di risorse adeguate per sostenere le famiglie e le imprese valdostane nel fare fronte agli aumenti in bolletta.

L'assemblea ha invece respinto con 21 astensioni, 11 "no" e 2 voti a favore un emendamento proposto da Pcp per valutare insieme a CVA dei pacchetti di sconti sulle bollette di famiglie e imprese.

 

 

Clara Rossi

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it