Regione, per l'assessore Caveri necessario allargare la maggioranza

«Lavorare per un progetto comune, al di là delle differenze, con numeri ragionevoli per non cadere in Consiglio regionale»

 

Luciano Caveri

Con un articolo pubblicato sul suo blog l'assessore regionale all'Istruzione Luciano Caveri indica l'opportunità di allargare la maggioranza che sostiene la Giunta Lavevaz. Finora questa soluzione alla non-crisi in atto in Regione è stata scartata, ma il componente di Giunta ragiona sul fatto che, arrivati a questo punto, bisogna «lavorare per un progetto comune, al di là delle differenze, con numeri ragionevoli per non cadere in Consiglio regionale se solo ad uno venisse una colica renale, per non dire del dover trattare con chi si sente indispensabile - e ognuno può dirlo - per mantenere la risicata maggioranza e alza il prezzo».

«Certo ci sono i personalismi, ruggini vecchie e nuove, legittime ambizioni e personalità miste», ammette l'esponente del gruppo Alliance Valdôtaine - Vallée d'Aoste Unie, ma serve una «scelta di buona volontà di partire da quanto necessario per la Valle d'Aosta più che dagli interessi di bottega, che hanno pure una loro dignità, ma di fronte a disegni credibili per uscire dal caos».

Le elezioni anticipate, afferma ancora l'assessore, sono chieste «da chi non è in Consiglio regionale e spera di andarci o di tornarci, fingendosi il nuovo che avanza».

 

 

redazione

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2022 Aostaoggi.it