Stella Alpina conferma il supporto alla Giunta Lavevaz

Nel 6° Congresso regionale il movimento sceglie Luisa Trione come presidente e Ronny Borbey come segretario

 

Movimento Stella Alpina

Il movimento Stella Alpina ha scelto la nuova presidente e il nuovo segretario politico: sono Luisa Trione e Ronny Borbey (sindaco di Charvensod), unici candidati per i rispettivi ruoli. I due sono stati eletti nel corso del 6° Congresso tenutosi a Sarre sabato scorso.

Come da prassi il Congresso regionale è terminato con l'approvazione della mozione congressuale che stabilisce le linee politiche di Stella Alpina.

Riguardo alla complicata situazione in Regione, il movimento «conferma il proprio giudizio positivo» sulla Giunta Lavevaz e in particolare «per l'operato del proprio rappresentante in seno alla Giunta», Carlo Marzi. Stella Alpina poi esprime «soddisfazione per l'alleanza con le forze autonomiste e progressiste che ha permesso l'elezione del deputato valdostano» Franco Manes alle scorse elezioni politiche.

Il movimento conferma di voler proseguire con il confronto con Azione e Italia Viva e più in generale «auspica l'avvio di un dialogo con le forze politiche che condividono l’appartenenza alla medesima area politica».

Stella Alpina infine «individua la sostenibilità, la sussidiarietà, lo sviluppo economico, la formazione, il territorio e le generazioni come temi portanti della propria azione politica» e «indica - si legge ancora nella mozione - in una nuova politica viaria (ferrovia, autostrada, tunnel del Monte Bianco) il presupposto indispensabile per difendere e valorizzare le attività economiche valdostane».

 

 

E.G.

 

 

Pin It

Articoli più letti su Aostaoggi.it

© 2023 Aostaoggi.it